Rete Estera – Africa

L’Africa, il continente a lungo “addormentato” si è svegliato e oggi corre velocemente. Le economie africane si stanno dimostrando tra le più resistenti al mondo rispetto all’attuale crisi congiunturale. Nel bel mezzo della recessione del 2009 economica globale, l’Africa è stata l’unica regione a parte l’Asia che ha continuato a crescere positivamente con circa un +2%  medio. Il dato è ancora più interessante se si considera che la traiettoria della crescita economica del continente punta verso l’alto: +4,5% nel 2010 e +5,0% nel 2011. Le previsioni dicono che migliorerà ancora nel 2013. Secondo il Fondo Monetario Internazionale (FMI), la crescita economica di tutti i 54 paesi del continente si è aggirata intorno al 6% nel 2012. L’Africa si candida dunque con autorevolezza a diventare la seconda regione con una crescita più rapida nel Mondo. Non deve stupire dunque come l’Africa stia diventando un polo sempre più attraente per gli investitori stranieri alla luce delle diverse riforme economiche, politiche e sociali che stanno dilagando attraverso il continente, realizzando in un contesto economico molto più favorevole per gli investimenti diretti esteri. Oltre a questo, vi è lo sviluppo diffuso delle infrastrutture. Non va dimenticata il significativo incremento della capacità di spesa degli africani. Secondo la Banca africana di sviluppo, in Africa vi è oggi una classe media emergente composto da più di 300 milioni di persone. Ricchezza di materie prime, moltissime infrastrutture da realizzare, un mercato sempre più attrattivo per i propri prodotti non possono non destare l’interesse delle imprese italiane al cui fianco ARIES si pone con i propri servizi e la propria professionalità.