Internazionalizzazione delle Imprese

ARIES si pone al fianco delle imprese italiane che si sono poste l’obiettivo di crescere all’Estero. ARIES ha definito tuttavia quale può essere il proprio ruoloaccanto all’impresa che si appresti a tale sviluppo. Consapevole del fatto che ogni Paese, ogni sistema giuridico ha le proprie peculiarità e le proprie caratteristiche ARIES NON ha la pretesa di proporsi quale “esperta” di tale realtà estera con la pretesa di operare direttamente. Per questo motivo preferisce operare avvalendosi della collaborazione di una rete di oltre 300 studi legali esteri selezionati secondo un confronto competitivo e in relazione alle specifiche esperienze richieste. Piuttosto ARIES interpreta la sua mission quale

  • interprete delle esigenze dei bisogni dell’impresa, capace di trasferirli ai patners giuridici migliori;
  • tramite tra il cliente italiano, che ha così in ARIES un interlocutore unico a lui prossimo, e la struttura legale estera;
  • supervisore della gestione dell’operazione a garanzia della qualità del risultato finale.

L’approccio di ARIES si compone di tre distinte fasi: a)    la fase preliminare: è fondamentale. In essa ARIES svolge un ruolo attivo nel favorire la ”messa a fuoco” degli obiettivi che l’impresa si è posta e la definizione del progetto. b)    la fase di preparazione: definito il progetto, ARIES può mettere a disposizione dell’impresa la propria esperienza: – nel coordinare i partner attraverso la predisposizione di consorzi, contratti di reti di imprese, società di scopo, accordi di investimento – nel collazionare le risorse finanziarie (contributi, crediti agevolati, finanziamenti, ricerca di finanziatori, operazioni sul capitale…) – nel tutelare la proprietà intellettuale attraverso la registrazione di marchi e brevetti e protezione del know-how, ricerche di anteriorità, patti di non concorrenza o di stabilità, contratti di concessione d’uso, disciplina delle royaltee, prevenzione della concorrenza sleale… – pianificazione fiscale attraverso l’analisi degli aspetti fiscali dell’investimento (disciplina fiscale alla luce della notrmatriva italiana ed estera, transfer pricing…) c)     la fase di esecuzione: prevede la realizzazione pratica del progetto mediante la sua attuazione nel Paese designato mediante: – la costituzione della struttura estera (realizzazione della sede estera, sedi secondarie, uffici di rappresentanza) - costituzione e gestione di società controllate o di so